Luca Staccioli

Je m'ouvrais pour la première fois à la tendre indifférence du monde

Mi abbandonai per la prima volta alla tenera indifferenza del mondo è la traduzione del titolo della mostra, una citazione di Albert Camus da Lo straniero.



Luca Staccioli - Je m'ouvrais pour la première fois à la tendre indifférence du monde / 2017

Descrizione

Luca Staccioli recupera la riflessione di Camus sull'assurdità dell'esperienza umana e sull'estraneità esistenziale che caratterizza i rapporti dell'individuo con il mondo, con l'altro e con se stesso; un'assurdità e un'estraneità che si riflettono oggi nella condizione contemporanea dell'abitare, nello sradicamento e nel disorientamento collettivo a cui i sistemi produttivi, i processi di accelerazione e le istanze geopolitiche ci costringono.

Attraverso vari media, la ricerca di Luca Staccioli muove da una messa in discussione delle relazioni tra geografia, identità, spazio e memoria.

​I suoi lavori esaminano i concetti di alterità, rappresentazione e appropriazione, esplorando stratificazioni semiotiche e la proliferazione di immagini legate ai rapporti tra globale, locale e la tecnologia, i processi migratori e i paesaggi nomadici che ne emergono.


Luca Staccioli, vive tra Milano e Berlino.
www.lucastaccioli.com
https://www.alfabeta2.it/tag/piergiorgio-caserini/

Ph: courtesy dell'artista 

Andrea Chidichimo

senza titolo
2015

Andrea Chidichimo è nato a Torino nel 1975. Elabora negli anni una serie di tematiche ...

Petra Giacomelli

Leggere il libro dei sogni nella sala d'attesa
2018

Chiudendo gli occhi si torna sempre sul luogo del delitto.Le opere sui libri da ...

1300 km

Daniela Cattivelli
edizione 2020/2021

1300 km costituisce il primo esito del percorso di dialogo fra le artiste dell’edizione 2020/2021, Daniela ...